Serie G500

Categoria:

Freni a ceppi MATEC tipo G500 con molla esterna

Freni a ceppi tipo “G”

Costruzione secondo DIN 15435

CAMPO D’APPLICAZIONE

  • Freni di servizio
  • Freni di stazionamento
  • Freni di emergenza

FUNZIONAMENTO

  • I freni a ceppi MATEC tipo “G” sono negativi.
  • La forza frenante è ottenuta per mezzo di una molla che trasmette la propria azione amplificata attraverso un sistema di leveraggi ai ceppi e relative guarnizioni d’attrito.
  • Un attuatore elettroidraulico esercita un’azione opposta a quella della molla determinando, quando alimentato elettricamente, l’apertura del freno.
  • La forza frenante può essere regolata tarando la molla, la scala graduata della molla permette di leggere direttamente la coppia effettiva a cui lavora il freno (in percentuale della coppia nominale max).
  • La coppia frenante varia in funzione della regolazione della molla.
  • Il freno può essere fornito anche senza molla esterna regolabile, ma con molla di frenatura “C” posta all’interno del servofreno (prevista per sviluppare la massima coppia frenante)

CARATTERISTICHE DI SERIE

  • Basamento e leve verticali in ghisa sferoidale.
  • Leve orizzontali in Fe 510.
  • Perni e tirante in acciaio C40 (zincato o fosfatato al manganese).
  • Bussole auto lubrificanti sugli snodi principali
  • Ceppi in lega leggera con guarnizioni incollate del tipo senza amianto
  • Coefficiente d’attrito μ=0,42
  • Fondo di vernice epossidica; mano a finire in RAL 3000.

ACCESSORI A RICHIESTA

  • Dispositivo di recupero automatico dei giochi (RG): provvede automaticamente alla regolazione di apertura del freno in funzione dell’usura progressiva dei ferodi.
  • Esecuzione a ceppi larghi (L): ceppi con larghezza maggiorata del 50% consigliabili per servizi pesanti ove sia richiesta una alta capacità di dissipazione del calore.
  • Fine corsa segnalatore freno aperto (FCA)
  • Fine corsa segnalatore usura (FCU)
  • Apertura manuale (LSM)
  • Perneria inox (INOX)

TIPO DI AZIONAMENTO

  • Servofreno MATEC serie “M”
  • Servofreno EMG serie “ELDRO”
  • Servofreno EMG serie “ELTMA”
  • Cilindro pneumatico (a richiesta).

DATI NECESSARI PER LA DETERMINAZIONE DELLA GRANDEZZA DEL FRENO

  • Tipo di applicazione
  • Frenate orarie
  • Coppia frenante necessaria
  • Tensione di alimentazione (standard 230/400V – Hz 50) o pressione disponibile
  • Accessori richiesti

NOMENCLATURA FRENI A CEPPI

  • G= freno a ceppi a norme DIN 15435 previsto per servofreni MATEC “M” – EMG “Eldro” – EMG “Eltma”
  • 200-250-315-400-500 uguale al diametro puleggia o giunto fascia freno
  • M22/50 – EB220-50 – ED23/5 ecc. = serie e grandezza servofreno.
  • RG= recupero giochi
  • FCU= finecorsa segnalazione usura guarnizioni frenanti
  • FCA= finecorsa segnalazione freno aperto
  • L= ceppi a fascia larga
  • INOX= perni inox
  • LSM= apertura manuale

Es.: G200-M22/50-RG-FCA
Freno diametro 200 con servofreno M22/50 -recupero giochi-finecorsa d’apertura

Freno

Servo Freno

Coppia  Max Nm

D

a

b

c

D

f

g

h

H Max

k

l

p

t

m

Kg

G 500M80/60.22600500295325852213018034076081217038020234148
G 500EB1250-602600500295325852213018034076081217038020204147
G 500ED121/62600500295325852213018034076082017038020240166
G 500M200/604200500295325852213018034078582317038020274160
G 500EB2000-604200500295325852213018034078581217038020225149
G 500Ed201/64200500295325852213018034078582017038020240155

Tutti i dati tecnici possono essere modificati senza preavviso.